Practice English Speaking&Listening with: Crazy Casey on a bike: un ispirazione!

Normal
(0)
Difficulty: 0

Hi there! Today I'm here with my new friend Casey and he is a true character!

the other day I had just arrived at my Warmshoer's host place

in Sufford, the host wasn't home but he gave me instructions to find my room

so I find my way into my room for the night and surprise surprise who do I find there?

This guy right here and now he's gonna tell you a bit about him

Sono Crazy Casey on a bike di Buffalo New York, il mio vero nome è Casey

Smitch o zumi se preferite, e semplicemente ho iniziato ad andare in bici e non riesco

più a fermarmi

Ci potresti dire quanti anni hai e quando hai iniziato a pedalare?

Beh, in realtà preferisco non dirlo perchè preferisco non ricordarmelo

Ho imparato a far contare gli anni invece che contarli perché non so quanti me ne sono rimasti

su questo pianeta. La gente mi dice sempre che

sembro così felice e che li ispiro ad andare in palestra o

a comprare una bicicletta, questo è fantastico perché non avevo mai ispirato nessuno

a fare niente nella vita se non rollarsi un'altra canna.

Ho ri-iniziato a pedalare nel 2015 da quando avevo 15 anni e mi

sono accorto di quante nuove tecnologie

ora siano disponibili alla nostra portata di mano per raccogliere tutte le

informazioni necessarie così in breve tempo mi

sono organizzato e sono partito da Toronto in Ontario e senza nemmeno accorgermene

dopo poco ero già arrivato a Montreal e poi in giro per lo stato di New York e sul Canale di Erie Canal e ho deciso

di riorganizzare le mie cose a casa e ripartire per farmi tutti gli Stati Uniti

in bici fino ad arrivare in Alaska! È incredible in quanti mi

chiedano perché lo faccia! Gli rispondo sempre che lo faccio per la

salute, mi sento davvero bene, sono felice, penso in modo positivo

e attraggo positività! È come una polvere magica che arriva dall'universo

e mi fa stare alla grande! La stessa cosa accade

anche a Darinka, anche lei lo sente, e la maggior parte dei cicloviaggiatori

che ho incontrato sentono la stessa sensazione, sono liberi e felici.

È la catena della bicicletta che ci libera!

Fantastico, ci potresti raccontare un po' che lavoro facevi prima e come mai hai ripreso la bici?

Beh sono sempre stato uno che ha viaggiato. Sono nato in Germania e sono arrivato qui

negli stati uniti nel 1951, a sole 6 settimane di vita e ho lavorato come camionista per quasi tutta la mia vita.

per diversi anni ho girato tutti gli stati uniti su un mezzo a

18 ruote e questo mi ha permesso di

ricevere una pensione che ho utilizzato per mantenermi appena partito in bici

La bici perchè ho sempre apprezzato una "macchina" che ti permetta di spostarti lentamente

tanto lentamente da assorbire tutto quello che ti circonda, senza consumare

carboni fossili e inquinare l'aria in modo che quella che respiriamo rimanga pulita.

e semplicemente perché mi piace passare il tempo tranquillamente in bici, sulla bici con la quale

ho percorso già 23,000miglia avendola comprata il 16 luglio del 2016. L'unica ragione per cui

non ha ancora più miglia alle spalle è perchè ero tornato a Buffalo e stava arrivando l'inverno

rientrato dalle mie prima 16.000 miglia attraverso l'Alaska

e semplicemente non è bello pedalare al gelo sul ghiaccio

Preferisco non spaccarmi una spalla,

o ancora peggio preferisco che il sale non sporchi la mia bicicletta

quindi son rimasto a casa, andavo in palestra, facevo spinning,

E così mi sono anche interessato a riprendere a fare esercizi, perchè devi sapere

che la prima volta che ero risalito in bici mi sono subito accorto di quanto fossi fuori forma fisica.

e questo mi ha fatto venire ancora piuù voglia di avventurarmi nel riguadagnare

la mia salute! e quando sono tornato dal dottore per un controllo mi ha proprio detto

"qualsiasi cosa tu stia facendo, continua a farla perchè la tua pressione e il colesterolo vanno alla grande !"

Ah bene! Beh allora suppongo che debba continuare a pedalare!

Casey tanta gente mi chiede, dunque lo chiedo anche a te,

Vorrebbero fare quello che facciamo noi ma non hanno i mezzi finanziari per farlo

Tu come ti mantieni?

Beh fortunatamente ho lavorato in un campo che anche se non ero in formissima

mi ha permesso di mantenermi relativamente in forma

In ogni caso sono riuscito

ad accumulare una pensione e prendo anche la previdenza sociale, così

ricevo ben due pagamenti al mese, eppure mi rendo conto che in molti

utilizzano la tecnologia per continuare a lavorare mentre viaggiano e altri

che fanno ogni tipo di lavoro pazzo, da tagliare gli alberi per strada

o puliscono parcheggi, o lavano i piatti,

insomma, quello che capita, l'importante è fare qualche soldino per poter viaggiare sempre più in la.

o diventare un Cowboy? Certo! diventare un cowboy!

Questo è il mio segno distintivo! il mio cappello da Cowboy!

con tutti i miei cimeli di viaggio e una penna di tacchino selvaggio californiano. La gente mi riconosce

con questo cappello quando pedalo per gli stati uniti! è quasi come essere

una stella del cinema! Quando mi vedono col cappello e la piuma

Mi dicono! Ah te sei il tipo con il casco da cowboy e la penna!

e mi rende pure più aerodinamico!

Ultima domanda, se potessi dare un messaggio a chi vorrebbe fare quello che facciamo noi

ma a volte hanno molte scuse prima di partire, non sanno, hanno paura,

perchè forse guardano troppa televisione, cosa gli suggeriresti?

Certo! piantala di guardare la televione che di certo non fa niente di buono per il tuo fisico, alzati dal divano perchè

se dicono che le colline ti faranno male il divano ti ucciderà! Esci e se vedi

che non riesci nemmeno a fare il giro dell'isolato fanne metà

e il giorno dopo spingiti oltre e ancora oltre e poi oltre

e vedrai che senza nemmeno accorgertene incomincerai a goderti la vita di nuovo

Basta poco! siamo semplicemente fatti per muoverci, mangiare bene,

pensare positivo e vedrai che ti trasformerai nella persona più felice che tu abbia mai incontrato!

Ti è mai successo qualcosa di negativo per strada?

Davvero niente, una volta ho dovuto schivare una macchina mentre stavo

pedalando di notte ma mi ha fatto solo un livido sul ginocchio

ma sno sempre attendo a quello che faccio

e non faccio null'altro che pedalare, non bevo e non mangio, mi fermo

se devo fare qualcosa e guardo spesso il mio specchietto retrovisore se sono in una strada stretta

fondamentalmente ho imparato tattiche di sopravvivenza e come comportarmi

su diversi tipi di strade. Questo perchè ho guidato

sulle superstrade, perchè su alcune qui puoi,

non come in Europa, nel parte occidentale del Mississippi ci puoi pedalare!

e semplicemente ho imparato ad attraversarle senza che nessuno mi passi sopra

ma la parte migliore del viaggio è sempe il

il paesaggio umano, la gente è sempre così inaspettatamente d'aiuto!

vogliono sempre ascoltare le mie storie e t'invitano sempre nelle loro case,

o a campeggiare nei loro cortili

a volta ti vogliono addirittura dar soldi! Penso sia incredibile

cosa ho scoperto su sta bicicletta! È una macchina

che deve essere tirata fuori dagli armadi e pedalata! pedala pedala pedala!

o solo per girare in città o per attraversare interi paesi, bastra prenderla, salirci sopra e goditi la meraviglia!

grazie! "Dziękuję Cii" è grazie in polacco!

The Description of Crazy Casey on a bike: un ispirazione!